Blog

Fisioterapia, Osteopatia

Quando Galeno guarì Pausania

Seppur le manipolazioni vertebrali siano solo recentemente tornate alla ribalta è doveroso sapere che vantano una storia millenaria come terapia curativa delle algie vertebrali e non solo.Se ne trovano tracce già in documenti degli antichi Egizi dove la manipolazione vertebrale è sempre stata usata per ripristinare lo stato di salute del paziente. Uno fra i primi… Continue reading Quando Galeno guarì Pausania

Annunci
Accadde a Firenze, L'angolo di Florentia Caput Mundi

Il 30 di Novembre (1786)

Questa data di fine autunno assume una rilevanza veramente epocale se pensiamo a cosa accadde a Firenze quasi 250 anni fa probabilmente nella meravigliosa villa del Poggio Imperiale. La dinastia medicea era terminata a causa del pessimo GianGastone ed erano saliti al potere del  Granducato di Toscana i Lorena nella persona di Francesco Stefano (1737… Continue reading Il 30 di Novembre (1786)

Accadde a Firenze, L'angolo di Florentia Caput Mundi

17 febbraio 1530.Il Grande Assedio

Prima di parlare di questa storica data è necessario fare due  premesse . La prima riguarda Lorenzo il Magnifico che fu  illustre rappresentate della grande casata. Il Magnifico  aveva un fratello, Giuliano che finì ucciso nel 1478 durante la tristemente nota Congiura dei Pazzi. Il nostro caro Giuliano prima di finire ucciso ebbe una relazione… Continue reading 17 febbraio 1530.Il Grande Assedio

Accadde a Firenze, L'angolo di Florentia Caput Mundi

Il miracolo della Torre del Guardamorto

Nel XIII secolo le faide fra guelfi e ghibellini erano all'ordine del giorno. Dall'uccisione di Buondelmonte avvenuta nel 1216 proprio davanti al ponte vecchio la guerra fra le due fazioni si era fatta sempre più cruenta e in caso di vittoria sia da una parte che dall'altra la fazione vincente distruggeva tutte le torri, simbolo… Continue reading Il miracolo della Torre del Guardamorto

Accadde a Firenze, L'angolo di Florentia Caput Mundi

Il Temibile Radegast!

All’inizio del IV secolo Dc FLORENTIA era ancora una piccola cittadina contornata dalle mura della vecchia colonia romana del I secolo avanti Cristo. A quel tempo anche l’impero romano stava iniziando a vacillare. Si stava prospettando una vera e propria crisi. Altri popoli venuti dal Nord cominciavano a considerare il terreno Italico come un gran… Continue reading Il Temibile Radegast!

Accadde a Firenze

26 gennaio 426 DC l’olmo rifiorito

San Zanobi è stato un vescovo importante per Florentia, Ricca la sua rappresentazione iconografica per le strade fiorentine come ad esempio il mezzo busto in via San Zanobi all'angolo con la chiesa di S, Barnaba oppure la statua in facciata del Duomo. E'stato rappresentato inoltre da molti pittori di calibro internazionale come il grande Botticelli… Continue reading 26 gennaio 426 DC l’olmo rifiorito

Fisioterapia, Osteopatia

La cefalea cervicogenica

La cefalea cervicogenica (CH Cervicogenic headache) viene definita dalla classificazione internazionale come un dolore alla testa causato da un disturbo del rachide cervicale che solitamente è accompagnato da dolore e rigidità a livello della regione del collo. Questo disturbo è molto comune e gli studi ci dicono che è presente in percentuali che variano  fra… Continue reading La cefalea cervicogenica

L'angolo di Florentia Caput Mundi

Mille anni di San Miniato

Prima della fine dell'anno, visto che nel 2018 ha compiuto mille anni, non è possibile non scrivere due righe su una delle basiliche più belle di Firenze (e d'Italia): la basilica di San Miniato. Fondata nel 1018 da parte dell'abbazia Benedettina cluniacense sorge sull'area di una primitiva cappella del IV secolo, ancora esistente ai tempi… Continue reading Mille anni di San Miniato

Accadde a Firenze

Il miracolo del Calice (30 dicembre 1230)

Il Vescovo di Milano, Aurelio Ambrogio (meglio conosciuto come S. Ambrogio) nel 393 DC, si venne invitato nella città del Giglio ove rimase circa un anno. All'epoca Florentia era una piccola colonia di 2500 abitanti mentre Milano era la Capitale dell’impero romano (dal 286 al 402 DC). Si narra che per tutto il periodo di… Continue reading Il miracolo del Calice (30 dicembre 1230)

Curiosità e modi di dire

Essere ridotti al lumicino!

Questo modo di dire significa essere a corto di denaro, si usa per un'azienda, un'attività, un ente, un'impresa o una persona  che si trovano in condizioni così precarie da farne prevedere l'imminente fallimento. Ebbene, un piccolo Oratorio nel centro di Firenze  potrebbe aver contribuito all’origine di tale modo di dire spesso ancora utilizzato. Si tratta… Continue reading Essere ridotti al lumicino!

Curiosità e modi di dire

Piove, Governo ladro!

L’espressione “piove, governo ladro!” è diffusa soprattutto per incolpare il Governo di ogni cosa persino del maltempo. Alcune fonti riportano che tale locuzione è  stata creata da Casimiro Teja, direttore del giornale Il Pasquino (1861), per commentare il  fallimento, causato dalla pioggia, di una dimostrazione di mazziniani a Torino. Il Teja, che era anche un… Continue reading Piove, Governo ladro!

Senza categoria

O bucaioli e c’è le paste

Nel predente mancava qualche pezzo 😉

È rotto dottore?

Quante volte avete sentito dire il termine bucaiolo? Potrebbe, di primo acchito, sembrare una parolaccia ma in realtà in fiorentino ( e quindi in italiano) assume un significato ben preciso e tale termine ha una lunga storia.

Due sono le ipotesi principali che cercano di spiegare l’etimologia.

La prima riguarda i renaioli. Ebbene i renaioli (o renai) erano coloro che ,diversi secoli fa, con le loro barche prelevano la rena e la sabbia in Arno. Gli antenati delle moderne draghe. A Firenze era una vera e propria professione immortalta più volte in dipinti, soprattutto dai macchiaioli. Una via vicino al ponte San Niccolò ricorda ancora tale mestiere.

Ebbene la raccolta della rena veniva fatta con un’apposita pala di legno che lasciava delle vere e proprie buche nell’alveo del fiume Arno. Così, vista la tendenza fiorentina a trovare dei soprannomi per tutti, le persone che facevano questo lavoro venivano chiamate “bucaioli”.

View original post 177 altre parole

Curiosità e modi di dire

O bucaioli e c’è le paste

Quante volte avete sentito dire il termine bucaiolo? Potrebbe, di primo acchito, sembrare una parolaccia ma in realtà in fiorentino ( e quindi in italiano) assume un significato ben preciso e tale termine ha una lunga storia. Due sono le ipotesi principali che cercano di spiegare l'etimologia. La prima riguarda i renaioli. Ebbene i renaioli… Continue reading O bucaioli e c’è le paste

Accadde a Firenze, L'angolo di Florentia Caput Mundi

Il rientro del Gran Barone (21 dicembre 1001)

Era il 21 dicembre del 1001 e una lunga fila di Cavalieri stava rientrando verso la città di Fiorenza. In mezzo a loro un cavaliere con una grande armatura.  Vestiva dei colori rossi e bianchi e sembrava immobile ondeggiando solo all'incedere del cavallo. Si chiamava Ugo, voleva molto bene alla sua gente di Firenze. Era… Continue reading Il rientro del Gran Barone (21 dicembre 1001)

Curiosità e modi di dire

Cosa fatta capo ha!!

Quante volte utilizziamo questo modo di dire con il significato di "Forza, una volta fatto non ci si pensa più" oppure "una cosa fatta non può essere disfatta"(Treccani). Ma questo detto tipicamente fiorentino ha una storia incredibile che affonda le radici in uno dei fatti che più hanno segnato la magnifica città del giglio. Adesso… Continue reading Cosa fatta capo ha!!